Benvenuti nel sito del "Gruppo 2003"

Il Gruppo 2003 si è costituito nell'estate del 2003 raggruppando quegli scienziati italiani che lavorano in Italia e figurano negli elenchi dei ricercatori più citati al mondo nella letteratura scientifica, elenchi compilati per le diverse discipline dall'Institute for Scientific Information (ISI) di Philadelphia. Da allora il Gruppo 2003 è andato ampliandosi offrendo la possibilità di aderire a coloro che man mano venivano segnalati nei periodici aggiornamenti degli elenchi ISI. Siamo accomunati da questa appartenenza, senza necessariamente condividere specifici interessi scientifici o culturali, né tanto meno ideologie politiche o religiose. Il secondo elemento che ci unisce è l'amore per la ricerca scientifica, elemento essenziale del progresso intellettuale, materiale e civile del nostro Paese, insieme alla voglia di contribuire a migliorare il panorama attuale e le prospettive future anche attraverso risorse e strutture adeguate, come una Agenzia nazionale per la ricerca. Rivolgiamo quindi le nostre considerazioni ai responsabili del potere politico, presenti e futuri, all'industria ed al mondo della scienza e della ricerca nel suo complesso, ritenendo che su questi temi di interesse strategico sia possibile ed auspicabile un accordo trasversale fra tutte le parti interessate. E' per questo che il Gruppo 2003 ha scritto, come sua prima espressione pubblica, un Manifesto, al quale è possibile aderire cliccando qui.

Assegnato a Francesco Forastiere il premio John Goldsmith 2022

20 settembre 2022 - Francesco Forastiere, direttore scientifico della rivista Epidemiologia e Prevenzione e membro del Gruppo 2003 per la ricerca scientifica, è stato insignito dall’International Society for Environmental Epidemiology (ISEE) del prestigioso premio John Goldsmith 2022, per aver contribuito, nel corso della sua carriera, in modo sostanziale e innovativo allo sviluppo e ai metodi dell’epidemiologia ambientale.

Chiediamo programmi sulla ricerca scientifica all’altezza delle sfide che ci aspettano. Lettera aperta ai partiti in vista delle elezioni

9 settembre 2022 - Esaminando i programmi elettorali dei partiti per le elezioni ormai incombenti, notiamo come sfugga ancora la centralità che la ricerca scientifica dovrebbe rivestire in una compiuta società della conoscenza. I partiti - senza eccezione - dedicano infatti solo poche righe a questo tema. Nella migliore delle ipotesi si limitano a raccomandare un aumento della spesa in R&S in linea con la media europea (vedi qui).

Pubblicato il dossier "Immunonutrizione, stili di vita e benessere"

4 luglio 2022 - Il documento "Immunonutrizione, stili di vita e benessere" si propone, tramite un format comunicativo, semplice e scientificamente solido, di discutere aspetti legati ai rapporti tra immunità, nutrizione e ambiente, offrendo suggerimenti pratici inseriti in un comprensibile contesto teorico, al fine di promuovere delle abitudini alimentari e degli stili di vita protettivi, in grado di modulare il sistema immunitario e impedire l’insorgenza di stati infiammatori cronici. Scarica il pdf

Assegnato a Vincenzo Balzani il Premio UNESCO-Russia Mendeleev

8 ottobre 2021 - Proprio all'indomani del Nobel per la Fisica a Giorgio Parisi, membro di Gruppo 2003 per la ricerca scientifica,  viene assegnato ad un altro scienziato italiano, Vincenzo Balzani, anche lui membro di Gruppo2003, uno dei maggiori riconoscimenti scientifici internazionali per la Chimica.

Assegnato a Giorgio Parisi il Premio Nobel per la fisica

5 ottobre 2021 - Il Gruppo 2003 per la ricerca scientifica esprime la più viva soddisfazione per il Premio Nobel per la Fisica 2021 assegnato al nostro membro e amico Giorgio Parisi per gli studi in meccanica statistica e dei sistemi complessi che hanno dato un fondamentale contributo alla comprensione di fenomeni quali il cambiamento climatico e il riscaldamento globale cui sono collegati anche gli altri due vincitori del premio, Soyokuro Manabe e Klaus Hasselmann.

Green Pass, atto di civiltà e rispetto verso gli altri

8 settembre 2021 - In merito alla raccolta di firme di alcuni universitari che contestano l’uso del Green Pass per accedere agli Atenei, i firmatari, membri del Gruppo 2003 per la Ricerca Scientifica vogliono esprimere il loro motivato dissenso. Nella nostra qualità di cittadini e di scienziati (alcuni dei quali medici e ricercatori  impegnati nel contrasto della pandemia), non riusciamo proprio a vedere come il possesso di un documento che attesti la vaccinazione, la guarigione da Covid-19 negli ultimi sei mesi o la negatività a un tampone molecolare nelle ultime 48 ore, possa risultare discriminatorio e liberticida.

Assegnato a Patrizia Caraveo il Premio “Enrico Fermi” 2021 per lo studio dell'Universo

28 giugno 2021 - Il Premio "Enrico Fermi" 2021 della Società Italiana di Fisica (SIF) è stato assegnato (ex equo insieme ad Elena Aprile, della Columbia University di New York) a Patrizia Caraveo, dell'Istituto Nazionale di Astrofisica, membro del Gruppo 2003 per la ricerca scientifica.

No alla legge che accredita l’agricoltura biodinamica

20 maggio 2021 - Il Gruppo 2003 per la ricerca scientifica invita a non approvare, per le parti relative alla cosiddetta “agricoltura biodinamica”, il Disegno di legge 988 “Disposizioni per la tutela, lo sviluppo e la competitività della produzione agricola, agroalimentare, e dell’acquacoltura con metodo biologico”, legge peraltro importante per il settore alla luce del Green Deal europeo e delle Strategie d e Biodiversità. 

Giacomo Rizzolatti eletto Foreign Member della Royal Society

6 maggio 2021 - Giacomo Rizzolatti, membro del Gruppo 2003 per la ricerca scientifica, è stato eletto Foreign Member della Royal Society, la più prestigiosa accademia scientifica del Regno Unito. Questo riconoscimento è particolarmente importante non solo perché la Royal Society è - insieme all’Accademia dei Lincei - la più antica Accademia Scientifica mondiale, ma anche perché questo titolo è insignito ad un massimo di 10 scienziati per anno.

La voce del Gruppo 2003 rivolta alla comunità scientifica, al pubblico e al mondo della scuola e dell'università è il giornale elettronico http://www.scienzainrete.it

Condividi contenuti